Lucca Comics 2019

Sabato 2 Novembre andremo a Lucca Comics.

https://www.luccacomicsandgames.com/it/2019/home-2019/

Premessa

Non si tratta di un viaggio organizzato: ciascun genitore sarà responsabile dei propri figli, dell’acquisto dei biglietti e del viaggio.

Tuttavia, per chi vuole, possiamo fare il viaggio insieme oppure incontrarci là e passare un po’ di tempo della giornata insieme. Come già fatto in passato, creeremo un gruppo WhatsApp per l’evento con cui ci manterremo in contatto durante il giorno per poterci incontrare o semplicemente condividere foto e consigli.

Essendoci tantissime cose da vedere, poco tempo e molta gente, è naturale dividersi per visitare padiglioni diversi per poi ritrovarsi a fare alcune cose insieme. Nessuno deve sentirsi obbligato a rimanere in gruppo, ma deve invece scegliere in base ai propri gusti ed esigenze.

Che cos’è Lucca Comics

Di seguito alcune informazioni utili per chi sia interessato a partecipare.

Lucca Comics è una fiera annuale sui fumetti, manga, anime, giochi da tavolo e videogiochi. La sua caratteristica particolare è quella che non si svolge all’interno di una zona fieristica, ma è l’intero centro storico di Lucca con le sue bellissime ed ancora intatte mura ad abbracciare l’intero evento.

Sparsi nel centro storico ci sono infatti i vari padiglioni nei quali si può accedere solo se si è in possesso del biglietto e si ha il braccialetto che viene consegnato all’arrivo. Ci sono però altre attrazioni all’aperto, come il grande palco, che non richiedono il biglietto, ma soprattutto ci sono i cosplayer che riempiono le strade della città.

I cosplayer sono visitatori che si travestono ispirandosi a personaggi di fumetti, manga, anime e videogiochi, un fenomeno esploso negli ultimi anni che ha invaso un po’ tutte le fiere, ma che ha Lucca come evento più importante d’Italia.

Dove acquistare i biglietti

I biglietti si possono acquistare il giorno stesso a Lucca oppure online.

Consiglio fortemente l’acquisto online per due motivi:

  1. Il numero di biglietti è limitato, potrebbe succedere, anche se piuttosto improbabile, che giunti a Lucca non ci siano più posti liberi. Potete controllare sul sito i biglietti venduti per ciascun giorno e la capienza massima.
  2. Con il biglietto online si risparmia tempo evitando la fila più lenta.

Il biglietto online si fa dalla pagina di vivaticket.it:

https://luccacrea.vivaticket.it/ita/tour/biglietto-printathome/1355

Il costo è di 24,90€ al giorno per persona. Non sono a conoscenza di riduzioni, ad eccezione di chi appartiene ad una squadra femminile di basket di Lucca (se avete informazioni più precise, fateci sapere).

Importante: una volta fatto il biglietto online dovete stamparlo. Una volta a Lucca dovrete recarvi in una delle biglietterie per farvi consegnare il braccialetto di carta e la mappa. La fila può essere anche molto lunga, ma solitamente è molto rapida.

Il viaggio

Il mio consiglio è quello di partire molto presto, in modo da arrivare all’apertura o anche un po’ prima. Si incontrerà meno fila in autostrada e all’arrivo in città.

Il Comune di Lucca mette a disposizione molti parcheggi in diverse zone della città. Alcuni anche piuttosto distanti, ma con servizio di navetta.
Si può anche trovare parcheggio gratuito nelle strade attorno alle mura, se si è fortunati e si ha la pazienza di cercare anche molto a lungo.

Personalmente preferisco pagare circa 10€ per prenotare un parcheggio da questo sito:

https://eventi.parcheggilucca.it/Categorie/IT/lucca-comics-games-edizione-2019-lcg2019/cTENHMjAxOQ2

Noi recentemente abbiamo scelto il parcheggio O. DON BARONI che è vicino alle mura e non serve prendere la navetta. Ma soprattutto lì vicino c’è sempre un camion che vende i mitici panini con la porchetta di Lucca. La nostra tappa finale prima di ripartire verso casa!

Consigli per la visita

  • Le strade, soprattutto il sabato e la domenica, sono molto affollate. In alcuni punti si rimane proprio bloccati. Sconsiglio la visita a chi da fastidio la folla. I bambini più piccoli vanno tenuti sempre per mano ed è meglio scrivergli sul polso o su un braccialetto il numero di cellulare del genitore in caso si perdano.
  • In caso di maltempo munirsi di ombrello
  • Il padiglione che noi preferiamo si trova all’esterno delle mura ed è quello dedicato ai giochi da tavolo e videogiochi. E’ richiesto il biglietto per entrare. Per la sezione giochi da tavolo ci si può sedere e giocare ai giochi che gli animatori mettono a disposizione. Consiglio di andarci dopo pranzo per riposarsi un po’ e conoscere dei nuovi giochi… Noi tutti gli anni finiamo per comprarne un paio…

 

 

Lascia un commento